Qatar – L'assolutismo del XXI.mo secolo

Home » Libro » Il Qatar allerta le forze armate

Il Qatar allerta le forze armate

Categories

Battaglia per il Donbass

Battaglia per il Donbass

Il Primo Raggio

Heartland

Heartland. Energia e Politica nell'Eurasia del XXI secolo

Songun

Songun. Antimperialismo e Identità nazionale nella Corea socialista

Libia: Campo di battaglia tra Occidente e Eurasia

Libia: Campo di battaglia tra Occidente e Eurasia

Intrigo contro la Siria

Intrigo contro la Siria. La Siria baathista tra geopolitica, imperialismo e terrorismo, 2011-2012

La Grande Muraglia

La Grande Muraglia. Pensiero Politico, Territorio e Strategia della Cina Popolare

PressTV 7 giugno 2017

Il 6 giugno l’emiro del Qatar ha emesso un decreto per mettere le forze armate del Qatar in allerta contro ogni possibile aggressione al Paese. Il primo ministro Abdalah bin Nasir bin Qalifa al-Thani ha detto che una volta completato il necessario coordinamento con l’emiro del Qatar Shayq Tamim bin Hamad al-Thani, avrebbe ordinato alle forze armate l’allerta nelle acque del Golfo Persico, rispondendo a qualsiasi aggressione da forze straniere, come scritto nel decreto immediatamente diffuso dai media del Qatar. Il primo ministro ha ordinato anche a guardie di frontiera e guardia costiera di sostenere le forze armate. “Ogni nave civile o militare che entra senza autorizzazione da est o ovest nelle acque territoriali del Qatar sarà presa di mira“, aggiungeva ad eccezione di quelle dai confini con la Repubblica islamica dell’Iran.
Le dichiarazioni attribuite allo sceicco Tamim bin Hamad al-Thani, emiro del Qatar, che criticano la politica regionale dell’Arabia Saudita, hanno suscitato forti reazioni nei media e nelle autorità di Riyadh e Abu Dhabi. Tali dichiarazioni furono fatte il giorno dopo la visita a Riad del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, riflettendo la profonda divergenza tra Qatar e Arabia Saudita ed influenzando i risultati che i Saud ottenvano con le manovre politiche al vertice di Riyadh. In seguito, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Bahrayn, Egitto, governo di Tobruq, Maldive e presidente uscente dello Yemen hanno rotto le relazioni con il Qatar. L’Arabia Saudita ha così respinto qualsiasi mediazione con Doha.

Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: